PHP 8.0: testiamolo con il compilatore JIT

Con il rilascio della versione 8 anche PHP verrà dotato del supporto di compilazione Just-in-Time. Aumenteremo la velocità di esecuzione, avviando applicazioni già compilate.

Probabilmente avrete sentito la notizia di alcuni mesi fa che il compilatore JIT verrà aggiunto a PHP 8. Già dalla versione PHP 7.0, sono state apportate modifiche per migliorare le prestazioni, ma questa sarà una nuova svolta per PHP. Questa grande funzionalità è stata sviluppata 2 anni fa, ma il lancio di PHP 8.0 è previsto tra meno di 1 anno. In questo articolo, daremo un’occhiata di cosa si tratta realmente, ma soprattutto proveremo a testarlo su Linux.

Terremoto nell’Open-Source. NGINX è prossimo alla chiusura?

La polizia russa fa irruzione nell’ufficio di NGINX a Mosca. Il motore di ricerca russo Rambler.ru rivendica la piena proprietà del codice NGINX.

NGINX

La polizia russa ha fatto irruzione negli uffici di Mosca di NGINX, Inc., una consociata di F5 Networks e la compagnia dietro la più famosa tecnologia di web server di Internet. L’attrezzatura è stata sequestrata e i dipendenti sono stati arrestati per essere interrogati.

Nuovo WordPress 5.0 : come e quando aggiornare.

Non solo editor e sicurezza, ma anche problemi di compatibilità nell’aggiornamento. Ecco cosa bolle in pentola con la nuova versione di Wordpress 5.0.

WordPress 5.0 è stato già rilasciato il 7 dicembre 2018 in Italiano. Questa versione contiene un’importante modifica all’editor di WordPress. Il nuovo editor, nome in codice Gutenberg, rappresenta un notevole passo in avanti nella funzionalità. Usa un nuovo sistema basato su blocchi per la modifica che ti consente di incorporare una vasta gamma di contenuti nei tuoi post e pagine e consentendo molta flessibilità nel tracciare quei blocchi sulla pagina stessa.

Google Chrome e Symantec, i certificati cesseranno il supporto di sicurezza SSL nel browser

La PSA sostituisce i certificati SSL SSL/TLS di Symantec, Thawte, VeriSign, Equifax, GeoTrust e RapidSSL.

Questo è un annuncio di servizio pubblico ed anche un promemoria per i proprietari di siti. Il browser Chrome di Google ha già avviato il processo di Cessazione del Supporto per i Certificati SSL SSL/TLS. Ciò include le società di proprietà di Symantec tra cui Thawte, Verisign, Equifax, GeoTrust e RapidSSL. Chrome 66 interromperà il supporto per i certificati Symantec emessi prima del 1° giugno 2016 secondo un determinato programma.